Chiarimenti?

martedì 10 aprile 2012 – PROVINCIA – Pagina 29
ISOLA DELLA SCALA. Chiesti chiarimenti sulla «inopportuna» presenza in aula di Canazza
Delibera di Giunta nel mirino
«C´è un conflitto di interessi»
Mariella Falduto
Minoranza:«Autorizza lavori a una ditta di cui è socio un assessore»

Una delibera di giunta affissa all´albo comunale, ma poi corretta e sostituita, è stata oggetto di un´ interpellanza presentata in Consiglio comunale dai gruppi di opposizione del Movimento 5 stelle e di Isola nostra bene comune. I consiglieri hanno chiesto chiarimenti sulla delibera numero 22 del 23 febbraio scorso, relativa ad una pratica edilizia sul progetto di ristrutturazione degli ex magazzini di Palazzo Rebotti, venduti dal Comune alla ditta Lorenzetti Pasquali Canazza Cipriani, un anno fa (la delibera esprime parere favorevole sui passaggi pedonali e carrai della parte di area privata ad uso pubblico). Dice l´opposizione: «Uno dei soci della ditta è Stefano Canazza, consigliere comunale ai tempi dell´acquisto (era all´opposizione nella precedente amministrazione del sindaco Giovanni Miozzi, ndr) e attuale assessore ai lavori pubblici, che risultava essere presente alla seduta della giunta, e la delibera risulta essere approvata all´unanimità».
I consiglieri citano il Testo unico enti locali del decreto legislativo 267/2000: «Gli amministratori devono astenersi dal prendere parte alla discussione ed alla votazione di delibere riguardanti interessi propri»; riferiscono che «il Movimento 5 Stelle si è interrogato sulla correttezza della procedura di delibera sul proprio sito internet e dopo pochi giorni è stata pubblicata all´albo pretorio una diversa versione della delibera numero 22 del 23 febbraio, che sostituisce la precedente, in cui non risulta presente Canazza»; osservano che «durante il periodo di pubblicazione è vietato sostituire o modificare il contenuto degli atti»; chiedono al sindaco di «spiegare come si sono svolti i fatti al fine di dissipare eventuali dubbi circa la correttezza dell´attività della giunta da lui presieduta» e aggiungono: «Se entro dieci giorni non riceveremo una risposta sufficientemente plausibile, ci vedremo costretti a segnalare l´accaduto alla Procura».
Il segretario Augusto Ferraro è intervenuto in quanto garante della legittimità del procedimento per dire che «c´è stato un errore materiale». Si tratterebbe di «un errore di identificazione di un componente della giunta fra i presenti/assenti» in due delibere, la 22 e la 23 del 23 febbraio scorso, spiegato dal segretario negli allegati delle delibere corrette, in cui attesta che: «L´assessore Canazza, invitato precedentemente dal sottoscritto ad uscire dall´aula, non ha partecipato alla discussione e alla votazione della deliberazione numero 22 del 23 febbraio 2012, e pertanto deve essere incluso tra i componenti assenti; il medesimo componente rientrato in aula, ha partecipato alla discussione e alla votazione della deliberazione numero 23 e pertanto deve essere incluso tra i presenti». Dal canto suo Canazza dice: «Capisco che lavorando si può sbagliare, ma in certe occasioni per la responsabilità e la tutela delle persone che possono essere coinvolte, c´è da augurarsi più attenzione. Ritengo comunque che quella delibera potesse essere evitata, è stato un eccesso di scrupolo della giunta per rendere massima trasparenza all´operazione. Quando il segretario mi ha invitato a uscire io ero già intenzionato a farlo; e oltretutto risultavo assente nella delibera successiva, che avevo presentato io».
Le delibere corrette sono dunque due: prima della correzione Canazza risultava presente nella 22 e assente nella 23, dopo la correzione, il contrario.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...