L’Arena 12/05/2012

ISOLA DELLA SCALA. Relazione del presidente Gazzani e del vice sindaco Arcolini dopo un´interrogazione sui conti
Affari della Fiera ai raggi x
«Pochi soldi dati al Comune»
Mariella Falduto
L´opposizione spulcia i bilanci «Dei tre milioni di giro solo 30mila euro versati alle casse» La replica: «Grande è l´indotto»

Un risottaro alla Fiera del riso di Isola della Scala| Massimo Gazzani, presidente dell´Ente Fiera di Isola della Scala| Chiara Chiappa| Renzo Gasparella

Quanto incassa il Comune dai proventi dell´Ente Fiera? Poco, secondo l´opposizione. Poco rispetto a un volume di circa tre milioni di euro. Questo tema e il nuovo ente «Sistema pianura» sono stati oggetto di un´interpellanza presentata in consiglio comunale da Isola nostra bene comune e Movimento 5 stelle. I due gruppi di opposizione hanno premesso che dal 2003 la società Ente fiera, interamente partecipata dal Comune, gestisce autonomamente le manifestazioni fieristiche, i luoghi ad esse deputati e gli utili di bilancio che distribuisce al socio unico solo a sua discrezione; che per coadiuvare l´Ente fiera è stata creata la società «Sistema pianura», partecipata quasi completamente dall´Ente, che come socio riceverà a sua volta solo in modo parziale gli eventuali proventi derivanti dall´attività svolta; che le fiere costituiscono fonte di lavoro e sacrifici per molti compaesani, e che devono poter divenire frutto per la comunità; che negli ultimi cinque anni l´Ente ha distribuito al Comune utili per 154.000 euro circa, in media solo 30.800 l´anno.
LA DOMANDA. E hanno chiesto: «Perché il Comune abbia concesso la gestione di un´attività così economicamente importante e socialmente rilevante ad una società esterna, che può gestirla autonomamente senza obblighi nei confronti del consiglio comunale. Se gli utili riconosciuti al Comune non siano esageratamente esigui rispetto all´impegno che si assumono i cittadini in occasione soprattutto della Fiera del riso. Perché si sia ritenuto necessario creare un´ ulteriore soggetto economico con ulteriori costi di gestione e compensi agli amministratori, anziché allargare l´oggetto sociale dell´Ente Fiera».
LA RISPOSTA. Il vicesindaco Tiziano Arcolini ha risposto: «L´Ente fiera ha l´obbligo di presentare il bilancio di previsione e il consuntivo all´amministrazione comunale che ne determina con l´approvazione le scelte strategiche. Non si ritiene esiguo quanto versato al Comune dal 2006 al 2010, perché complessivamente sono stati versati 649.904,33 euro: utili per 154.079,39 euro; utili per local card 130.000; versamenti per plateatico, affitto strutture e mezzi comunali, personale comunale 365.824,94. Si ritiene che in provincia di Verona, forse escluso il capoluogo, non vi sia comune che possa vantare un introito simile da parte di società proprie o partecipate». Sulla società Sistema pianura, ha spiegato che l´Ente Fiera ha acquistato le quote dal Comune di Cerea, dalla società La Fabbrica e poi dal Comune di Isola (che l´avevano fondata nel 2007) credendo nel progetto di promozione turistica ed economica del basso veronese; ha sottolineato l´importanza della partecipazione a fiere ed eventi nazionali e internazionali, e della futura aggregazione con consorzi e comuni della provincia e del Veneto; e aggiunto che per gli amministratori non è stato previsto ed erogato alcun compenso e per i costi di gestione è previsto il rientro con le attività».
LA RELAZIONE. Alla risposta è allegata una lunga relazione nella quale il presidente dell´Ente fiera Massimo Gazzani dice che «l´indotto economico sul territorio derivante in buon parte dalla Fiera del riso e dalle altre manifestazioni, per il 2010 è stato stimato in circa tre milioni di euro di cui un milione il volume d´affari stimato e prodotto dalle attività economiche esterne alle manifestazioni stesse». Spiega che delle fiere hanno beneficiato cittadini (sono state impegnate 700 persone), imprese, famiglie e associazioni; il servizio di somministrazione bevande al pubblico, che produce i maggiori benefici economici, ha coinvolto negli stand 14 associazioni, che hanno ottenuto un fatturato stimato in circa 400.000 euro; il personale per attività di servizi come pulizie, gestione parcheggi e servizio ai tavoli, è selezionato tra le categorie svantaggiate e i giovani; l´Ente sostiene economicamente eventi promossi da diverse associazioni, e ne ha accolte nove nei propri spazi fieristici gratuitamente.
NON SODDISFATTI. Considerando la risposta non soddisfacente, Alessandro Meneghelli (Isola nostra) è intervenuto chiedendo «perché, se l´Ente fiera è una società interamente partecipata dal Comune, non c´è ancora un regolamento di utilizzo del palarisi, nonostante sia stato chiesto più volte in consiglio, e perché quando si chiede qualcosa sulla fiera o sul palarisi, si viene rimandati all´autonomia dell´ente?». E ha parlato anche per dire, a proposito delle somme versate al Comune: «I 365.824,94 euro costituiscono somme dovute al Comune, che ha impiegato mezzi e risorse al servizio dell´Ente, non costituiscono utili bensì spese dell´Ente. Quindi, ammesso che circa il 60 per cento della somma indicata nella risposta non va considerata come contributo ma come “prezzo dovuto”, che i 130.000 euro costituiscono una “donazione” per una giusta causa, dati alla mano torniamo alla nostra interrogazione: una media di 30.000 euro l´anno di contributi, su un bilancio di oltre 3.000.000 euro. L´uno per cento. Riguardo al volume d´affari stimato dall´Ente fiera, credo che tale dato debba essere rivisto in base alla distribuzione della ricchezza prodotta, cioè verificando quali ne siano i destinatari finali e a quanto essa ammonti effettivamente».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...