NO ALLA DISCARICA DI AMIANTO A ROVERCHIARA

Bisogna cercare altre “VIE”

La Commissione VIA in Veneto ha un potere smisurato rispetto ad altre regioni italiane. Dovrebbe essere istituita per salvaguardare salute e territorio da progetti impattanti (es discariche, nuove strade, etc) ma in realtà è una “finta” commissione tecnica costituita da nominati della politica e affaristi.

Nel caso in questione è stato chiaro sin dall’inizio la volontà di cercare in tutti i modi di approvare la discarica di amianto. Il suo presidente è Vernizzi, coinvolto in mille “conflitti di interesse”. La competenza degli altri membri poi non rispetta ciò che dice la legge e molti sono caratterizzati da conflitti di interesse rispetto agli stessi progetti che devono giudicare. Cade quindi nel modo più totale la fiducia in questo organismo che non è assolutamente imparziale e tecnico ma parziale e fintanto fazioso.

IL TEMPO CHE RESTA

Rivoluzione verde, il Parlamento europeo approva la relazione di Zanoni sulla nuova direttiva di Valutazione Impatto Ambientale VIA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...