Un altro assessore si dimette. Vacilla la giunta di Miozzi.

La giunta del sindaco Giovanni Miozzi perde un altro pezzo. Da ieri Paola Perobelli, unica donna al vertice, non è più assessore: ha restituito deleghe e nomina attraverso una lettera indirizzata al primo cittadino e protocollata in Comune. Lascia le deleghe alla Cultura, Associazioni culturali, Pari opportunità e Promozione dell’agio per gli anziani, che teneva dal rimpasto dello scorso mese di agosto, prima del quale aveva le deleghe oltre che alle Pari opportunità, alle Associazioni di volontariato sociale, all’Istruzione e ai Servizi sociale.

Perobelli, che ha 57 anni, risiede a Tarmasia ed è l’unico rappresentante della frazione in consiglio comunale, è al suo secondo mandato in un’amministrazione del sindaco Miozzi; è stata infatti assessore ai Servizi sociali e all’Istruzione anche nel primo mandato di Miozzi, dal 2006 al 2011. «Lascio la maggioranza, mantenedo il mio impegno come consigliere di minoranza per rispetto degli elettori che mi hanno votato», dice l’ex assessore che spiega la sua decisione con la mancata condivisione «delle scelte e delle non scelte» fatte dal sindaco negli ultimi anni.

Nella sua lettera di dimissioni scrive al sindaco Miozzi: «La sua disinvoltura nel considerare con insufficiente cura le aspettative dei cittadini, in netta contrapposizione con le promesse elettorali, il suo mancato rispetto dell’espressione del voto popolare, hanno progressivamente fatto venir meno la mia fiducia nella bontà delle sue intenzioni e delle sue azioni. Seppur in un periodo di ristrettezze economiche come quello che stiamo vivendo, sono convinta che Isola della Scala avrebbe potuto ricevere ed esprimere di più, in termini amministrativi, nel corso degli ultimi anni ma per farlo avrebbe dovuto avere un sindaco presente. Ho notato invece una scarsa attenzione ai problemi strutturali del paese, un atteggiamento incurante dello sviluppo del programma elettorale, del patrimonio isolano, una sottovalutazione di problemi di portata rilevante. L’ho vista interessata unicamente, seppur sporadicamente, alla Fiera del riso, purtroppo con atteggiamento accentratore di scarsa se non nulla condivisione con i suoi assessori».

Aggiunge anche «amarezza e delusione per non aver ricevuto attenzione alle richieste di una più adeguata viabilità in sicurezza. Il progetto preliminare delle piste ciclabili sul territorio, frazioni e località comprese, era un preciso impegno da lei preso e da me sostenuto in campagna elettorale ma al quale non ha voluto dare seguito, come non ha voluto dare seguito ad un altro importante impegno preso con i cittadini di Tarmassia nel definire una volta per tutte la situazione dell’area “ex peep” e dare risposta per l’edilizia abitativa della frazione».

Le dimissioni di Perobelli sono «una sorpresa» per Miozzi, che dice di riservarsi di leggere le motivazioni della decisione prima di esprimere commenti.

Sta di fatto che la decisione dell’ex assessore rende precari gli equilibri numerici in seno al consiglio comunale, che conta ora otto consiglieri di maggioranza, più il sindaco, e otto consiglieri di opposizione.

Il consiglio comunale insediatosi dopo le elezioni del 2011 vinte dalla lista «Miozzi per Isola» contava infatti undici consiglieri di maggioranza, più il sindaco, e cinque di opposizione, ai quali se ne sono però via via aggiunti altri tre usciti dalla maggioranza, Alessandro Faccioni, Stefano Canazza e ora Perobelli. A questo punto la maggioranza si regge sul voto del sindaco Miozzi. Ma il momento potrebbe rivelarsi particolarmente difficile per l’amministrazione comunale, dato che nella prossima seduta di consiglio, l’opposizione intende presentare una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco, in conseguenza di quanto emerso dalla chiusura delle indagini sulla casa di riposo.

Mariella Falduto, L’Arena 03/03/2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...